Lucas Leiva: «Dieci anni importanti a Liverpool. Ora mi sto legando anche alla Lazio»

Lazio Formello
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Leiva in un’intervista rilasciata in patria, ha parlato del suo rapporto con il Liverpool e dei suoi due anni alla Lazio

Due anni alla Lazio dopo dieci passati nel Liverpool. La nuova vita romana di Lucas Leiva procede a gonfie vele ed è destinata a durare almeno per altre tre stagioni. Il brasiliano infatti ha recentemente allungato il suo accordo con la Lazio dal 2021 al 2022. Prima della finale di Champions tra Tottenham e Liverpool, il centrocampista è stato intervistato dal portale brasiliano Lance: «Se guardiamo alla storia dei due club nella competizione, il Liverpool sembrerebbe favorito. Ma dopo aver visto quanto fatto da queste due squadre in semifinale, onestamente non penso si possa indicare una squadra favorita. Tra l’altro c’è anche una rivalità essendo le formazioni dello stesso paese e questo anche rende anche la sfida più equilibrata».

BRASILIANI – «Alisson, Fabinho e Roberto FirminoAuguro una straordinaria finale a loro e a tutto il Liverpool. I tifosi amano i giocatori brasiliani e sono certo si sentano a casa. Credo sarà una grande gara. Per proseguire il livello di eccitamento delle semifinali, dico che finirà 3-2 per il Liverpool».

LIVERPOOL«I reds ha una grande tradizione in Champions League, avendo vinto cinque volte la competizione. La voglia di un trionfo è grande, come quella di tornare a vincere il titolo in Inghilterra dopo l’ultimo successo del 1991. Questo è un progetto di lungo termine iniziato qualche anno fa: il Liverpool ha costruito una base solida senza effettuare moltissimi acquisti estivi nelle ultime stagioni. Gli aggiustamenti vengono fatti in corso d’opera e Klopp ha fatto un grande lavoro».

LAZIOLucas Leiva conclude parlando del suo legame con la Lazio: «I dieci anni con i reds sono stati senza dubbio un periodo importante. Nella mia carriera ho vestito soltanto le maglie di tre squadre e questo mi ha avvicinato molto ai club. Ognuno conosce il mio affetto e la mia gratitudine per il Gremio e il Liverpool. Fortunatamente sto riuscendo a creare questo legame anche qui alla Lazio».