Connettiti con noi

Calciomercato

Lotito tra Irpef e indice di liquidità: il mercato non decolla

Pubblicato

su

Ai problemi relativi all’indice di liquidità il mercato della Lazio potrebbe essere condizionato anche dall’imminente pagamento dell’Irpef

Il vertice andato in scena nel fine settimana scorso a Formello è servito a Lotito e Sarri per fare il punto della situazione in vista del prossimo mercato di gennaio. Il tecnico ha chiesto espressamente un terzino sinistro e la possibilità di valutare eventuali occasioni per quanto riguarda il reparto degli attaccanti centrali.

Lotito, dal canto suo, oltre ai noti problemi relativi ad un indice di liquidità negativo che permette operazioni in entrata solo in caso di cessioni, definitive o con la formula del prestito, deve far fronte, come riportato dall’odierna rassegna stampa, anche all’imminente pagamento dell’Irpef, sospeso per tutte le società nel periodo del Covid. Il versamento va fatto entro il 22 dicembre ma quasi tutti i club chiederanno la rateizzazione martedì in Lega. Dall’esito passerà molta della prossima campagna acquisti dei biancocelesti.

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.