Coronavirus, Locatelli(CSS): «Vaccini in fase di sviluppo ma manca molto»

© foto @CalcioNews24

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità si è espresso sulla disponibilità del vaccino contro il Coronavirus

Attualmente l’unica soluzione efficiente contro il Coronavirus è il vaccino, ma attualmente il tutto è ancora in fase di sviluppo. Franco Locatelli in conferenza stampa ha espresso il suo parere in merito.

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità ha detto:«Oggi abbiamo evidenza che due potenziali vaccini negli Stati Uniti, uno in Inghilterra, uno in Germania e uno in Cina sono in una fase avanzata di sviluppo. Ma fase avanzata di sviluppo non vuol dire affatto imminenza di commercializzazione, ma messa a punto di approcci vaccinali in grado di sviluppare una risposta immunologica protettiva per chi verrà sottoposto a vaccino. Ci sono tutta una serie di tappe ineludibili per documentare sicurezza di questi approcci vaccinali e la sua efficacia. E’ importante specificare, inoltre, che questi studi dovranno anche rispondere a una domanda fondamentale, cioè sul quanto durerà l’immunità protettiva sui soggetti che verranno sottoposti a vaccini. Andiamo da scenari completamente favorevoli, cioè un protezione permanente, ad altri in cui la protezione immunologica avrà una durata più transitoria. E’ importante fare informazione scientifica corretta, è rassicurante che grandi gruppi di ricerca si impegnino nel mondo, ma bisogna dire chiaramente che esistono ancora dei mesi prima di poter pensare alla commercializzazione di questi vaccini ed esiste ancora la domanda irrisolta sul quanto durerà la protezione vaccinale».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy