Mauri, lo staff medico è ottimista: “Stagione finita? E’ presto per dirlo”

© foto www.imagephotoagency.it

La notizia del giorno è quella del nuovo stop di Stefano Mauri: voci da Formello, infatti, davano per ormai conclusa la stagione del capitano biancoceleste. A riaccendere le speranze del brianzolo e della tifoseria laziale, sono arrivate le parole del medico sociale del club capitolino, il dottor Stefano Salvatori. “Mauri era stato convocato perché era in condizione per giocare – ha spiegato Salvatori a Lazio Style Radioma il trauma riportato con il Napoli non ha mai smesso di tormentarlo. Il consulto specialistico effettuato a Monaco di Baviera è stato svolto per scrupolo: gli accertamenti aveva evidenziato una situazione piuttosto critica per essere la caviglia di un atleta. In accordo con il professor Muller Wolhfahrt e con Stefano, abbiamo programmato una protocollo di riabilitazione conservativa e trattamenti infiltrativi.”

Una situazione seria, ma che non porta necessariamente alla fine anticipata della stagione. Mauri non sarà disponibile domenica con il Bolognaspiega il dottor Salvatorima i discorsi sulla stagione finita sono prematuri. Le sue condizioni verranno valutate in settimana e non è escluso che possa già tornare in campo per svolgere qualche esercizio atletico. In questo caso tornerebbe già a disposizione per la sfida successiva. Stefano ha giocato ad Udine e si è allenato in settimana: se non fosse stato in condizione non l’avremmo mai convocato. Mi dispiace per l’allarme che è stato lanciato, ma spero che non sia così. Speriamo di smentire questa notizia con i fatti. La distorsione è stato banale per l’accaduto ma ha toccato zone delicate nella caviglia. Presumibilmente si è cercato di velocizzare il recupero, forzando Mauri ad allenarsi in condizioni non ideali. L’attuale dolore però deriva da una problematica diversa da quella iniziale.

Articolo precedente
Finale Coppa Italia, Cochi: “Si poteva giocare anche alle 21”
Prossimo articolo
Finale Coppa Italia, Curva Nord e Tribuna Tevere ai tifosi biancocelesti. Venerdì le modalità di acquisto dei biglietti