Leiva-Lazio, ci siamo! Lotito vuole premiarlo con il rinnovo fino al 2022: i dettagli

© foto www.imagephotoagency.it

Prove di accordo tra Leiva e la Lazio: il contratto del brasiliano scadrà nel 2020, ma l’idea di Lotito è quella di prolungarlo fino al 2022

Lucas Leiva è una presenza imprescindibile per la Lazio di Inzaghi. L’allenatore raramente ha rinunciato ad avere il brasiliano in mezzo al campo, sostituendolo con Badelj. Dal suo approdo a Roma, ha conquistato tifosi, compagni ed addetti ai lavori, che ammettono quanto il suo impiatto sia fondamentale per il gioco dei biancocelesti. Da qui la volontà del club di blindarlo, prolungandogli il contratto che scadrebbe altrimenti nel 2020. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, con una clausola la Lazio potrebbe prolungarlo automaticamente fino al 2021, ma l’idea di Lotito sarebbe quella di premiare l’ex Liverpool per l’impegno e la dedizione messa in campo, slittando di un altro anno l’ipotetico termine del contratto e facendolo arrivare dunque al 2022. Nell’accordo, poi, sarebbe inserito anche un adeguamento: Leiva, che adesso guadagna 2 milioni all’anno, arriverebbe a percepire 2,2 milioni.

ACCORDO – Gli aspetti economici sembrano essere superati, l’ultimo scoglio è quello relativo alle commissioni da riconoscere all’entourage. Magari questi giorni di stop del campionato saranno l’occasione giusta per tornare a parlare di rinnovo. Non si esclude, infine, un blitz della dirigenza capitolina a Londra, dove ha sede Kia Joorabchian che, insieme a Giuliano Bertolucci, assiste il centrocampista brasiliano.