Connettiti con noi

Lazio Women

Lazio Women, una sola vittoria e tante sconfitte ma nel 2022…

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dopo la storica promozione in Serie A, la Lazio Women non è riuscita a rendere come voleva: una solo vittoria e tante sconfitte ma nel 2022..

Rendimento sotto le aspettative. Dopo la storica promozione in Serie A, la Lazio Women ha pagato il salto di categoria con un rendimento al di sotto delle aspettative di tutti i tifosi biancocelesti e anche societarie al punto anche dai spingere a cambiamenti.

CAMBIO ALLENATORELa gestione Morace di inizio di stagione è stata difficile e non solo dal punto di vista dei risultati. Dalle liti con alcune giocatrici, su tutte Martina Santoro, alla scelta di profili che hanno aiutato poco la causa biancoceleste portanto ad un bilancio di 0 punti, 3 gol fatti e 22 gol subiti nelle prime 5 giornate . Fatale per l’ex allenatrice biancoceleste la sconfitta per 3-0 contro il Sassuolo. Un ko che ha spinto la società a tagliare con il passato e affidando la panchina a Massimiliano Catini.

FIDUCIA – Tuttavia anche l’inizio per il nuovo allenatore non è stato facile ma dopo i KO contro il Pomigliano e l’Empoli ed escluso quello contro la Juventus, squadra ingiocabile per tutti in questo momento, sono arrivate le prestazioni: dapprima quella contro il Napoli dove è arrivta sì una sconfitta ma con una atroce beffa finale, poi la prima vittoria contro il Verona, un derby storico all’altezza delle rivali e una partita alla pari anche contro la Fiornentina. Mancheranno di fatto i rusiltati ma in vista del 2022 si può ripartire dalle prestazioni. Putroppo non ci sarà Martin che ha chiesto la rescissione per delle situazioni familiari quindi ora servirà una mano dal mercato. Sarà un periodo in cui il direttore Bianchessi con i collaboratori Panzerini e Caprini cercheranno di costruire una squadra competitiva. L’obiettivo sarà quello di salvare l’onore e, in caso di retrocessione, vincere in B per tornare subito in Serie A.