Lazio, Lotito: «Domani farò il tampone, ma sono super controllato»

lotito
© foto www.imagephotoagency.it

La notizia della positività al Coronavirus di De Laurentiis ha fatto scattare i controlli per tutti i presenti all’assemblea di Lega di ieri: tra questi anche Lotito

AGGIORNAMENTO – Il Presidente biancoceleste ha chiarito: «Ci tengo proprio a sottolinearlo, in qualità di presidente di una squadra professionista, la Lazio, sono sempre sottoposto al protocollo del calcio. Ogni 4 giorni faccio il tampone e ogni 14 il sierologico. Sono super controllato – ha riferito ad Adnkronos – anche in ritiro ad Auronzo con la squadra ho adottato queste misure previste dal protocollo calcistico. Domani farò il tampone, avendo fatto l’ultimo 3 giorni fa. Nessun problema dunque. Lo avrei dovuto fare comunque il tampone e poi ieri non ho parlato con De Laurentis, era a 30 metri da me e indossavo la mascherina».

De Laurentiis è positivo al Coronavirus. La notizia è stata lanciata dal Napoli attraverso un comunicato, ora scattano tutti i controlli preventivi per le persone con cui è entrato in contatto. Tra queste, anche Claudio Lotito.

Il presidente della Lazio era presente all’assemblea di Lega di Serie A, a Milano, insieme al numero uno partenopeo ancora ignaro di esser stato contagiato. Ora dovrà sottoporsi al test del tampone, insieme a tutti gli altri presenti alla riunione.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy