Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio Spezia, Migliore: «Due squadre a viso aperto, Maggiore lo vedo in biancoceleste»

Pubblicato

su

Alla vigilia della sfida tra Lazio e Spezia, ha parlato nel Match Program della partita l’ex giocatore dei liguri Francesco Migliore

Siamo alla vigilia di Lazio Spezia e nel Match Program di questa sfida valevole per la 29esima giornata del campionato di Serie A ha parlato anche l’ex giocatore dei liguri Francesco Migliore. Ecco le sue dichiarazioni.

SU LAZIO SPEZIA – «Sono due squadre che giocano a viso aperto, guidate da due allenatori giovani che sanno guidare Lazio e Spezia con un’identità marcata. Gli uomini di Italiano in questo campionato hanno sempre fatto belle partite, ottenendo vittorie importanti anche in trasferta, come quella di Napoli. Sarà sicuramente una partita spettacolare».

SUGLI OBIETTIVI DELLE DUE SQUADRE – «Champions e salvezza sono difficili per entrambe, mancano ancora dieci partite dove può succedere di tutto. Spero che riescano a centrare i rispettivi obiettivi, soprattutto per Inzaghi e Italiano, due allenatori che faranno bene nella loro carriera. I biancocelesti sono a 6 punti dal quarto posto, mentre lo Spezia – la mia squadra del cuore dove ho vissuto quattro anni indimenticabili – è sì messo bene in classifica ma anche per loro non sarà facile».

SU MAGGIORE – «Giulio Maggiore lo vedrei bene alla Lazio, per qualità di inserimento ed intelligenza in campo. Sa farsi trovare al posto giusto: è molto importante avere calciatori del genere, soprattutto in un 3-5-2 come quello della Lazio».