Connettiti con noi

News

Lazio, Sesena: «Occasione unica per lo scudetto»

Pubblicato

su

L’ex allenatore della Lazio Sesena si è espresso sulla possibilità che i biancocelesti hanno di vincere lo scudetto

Intervenuto ai microfoni di Tmw, l’ex allenatore delle giovanili Sesena si è espresso sulla lotta scudetto e sulla Lazio:

«Scudetto? Ci sono ancora undici partite da giocare, quindi se da un lato è chiaro che andare a -4 vuol dire perdere terreno dall’altra parte è una sconfitta che ci sta, perché in Italia non ci sono squadre come l’Atalanta. Ci sta anche perché i nerazzurri avevano giocato una partita in più, mettendoci il solito ritmo capace di mettere in difficoltà chiunque.

La Lazio invece è stata ottima per mezz’ora ma si è visto poi che non ha ancora il ritmo partita. È mancata fisicamente e questo, unito a qualche prestazione individuale non all’altezza e ad alcune assenze, ha avuto un peso nella sconfitta. Sarebbe stato bello che fosse ripartita da dove aveva lasciato, ma con quattro mesi di pausa ci si poteva aspettare un calo simile. Senza poi contare che dall’altra parte c’era l’Atalanta, secondo me la squadra che gioca il miglior calcio in Italia. Comunque nulla è perduto: ci sono ancora 33 punti e la Juve onestamente non mi ha impressionato in queste prime partite: ha un gioco molto arioso, ma senza le invenzioni dei singoli fatica poi a trovare la porta. Inutile girarci attorno, questa per la Lazio è un’occasione più unica che rara: la squadra dovrà cercare di dare il massimo perché è difficile che si ripresenti una situazione del genere in tempi brevi.

Inzaghi? Lo conosco bene e sicuramente starà facendo di tutto per rialzare il morale della squadra. È un ragazzo vincente che sicuramente vorrà rendere speciale questi mesi di stagione».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement