Connettiti con noi

Hanno Detto

Parolo ricorda il passato: «Se non ci fosse stato il Covid…»

Pubblicato

su

Marco Parolo in un’intervista a Tuttosport ricorda la cavalcata della Lazio che avrebbe potuto portare allo scudetto fermata poi dal Covid

Un sogno interrotto dalla Pandemia. Prima che nel mondo si diffondesse il Covid 19, prima delle mascherine, con gli stadi ancora a pieno regime e con il pubblico non separato da distanziamenti la Serie A stava raccontando di una Lazio grande protagonista in campionato.

La diffusione del virus e le quarantene hanno però fermato tutte le attività compreso lo sport e interrrotto sul più bello la Lazio allenata da Inzaghi. Alla ripresa la squadra biancoceleste non è stata più la stessa, incapace di riprendere da dove aveva lasciato, con lo scudetto poi vinto dalla Juventus di Maurizio Sarri, oggi allenatore proprio del club capitolino.

Marco Parolo in un’intervista a Tuttosport ha ricordato quella stagione: «Senza il Covid avremmo vinto lo Scudetto? Tutti dicono sì perchè vogliono credere alla favola. Noi sembrava avessimo un ‘fluido’ per come vivevamo in qeulla bolla però, una volta al dunque sarebbero arrivate le veri pressioni da affrontare contro un avversario, la Juve, che era abituata a gestirle. E in tal senso basta vedere che è successo al Napoli. Dopo il Covid, quelle pressioni sono arrivate centuplicate dai tre mesi passati avendo nella testa il fatto che dovevamo vincere, per questo siamo andati in cortocircuito. Però non è detto che non sarebbe successo lo stesso a maggio se il campionato si fosse concluso senza lo stop per la pandemia»