Connettiti con noi

Focus

Sarri ha scelto Romagnoli: il centrale sempre più vicino

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha dato l’ok per l’arrivo di Alessio Romagnoli: il centrale scelto come uomo della rifondazione difensiva

La Lazio e Alessio Romagnoli sono sempre più vicini. Il centrale del Milan, in scadenza di contratto a giugno, è stato scelto come leader difensivo del futuro con l’ok di Maurizio Sarri. Il possibile arrivo del classe ’95 è da molti sottovalutato. Romagnoli è nel pieno della sua maturità calcistica e nell’ultima stagione in rossonero è tornato su ottimi livelli, sostituendo al meglio un veterano come Kjaer.

Abituato da anni a giocare a 4, l’ex Roma potrebbe alzare sensibilmente non solo la qualità del reparto difensivo dei biancocelesti ma anche la personalità dello stesso. Fare il capitano del Milan per 7 anni non è da tutti, del resto. Dotato di un ottimo sinistro e di un buonissimo senso della posizione, Sarri potrebbe trovare in lui tutto quello che è mancato quest’anno. Vero che la linea del tecnico toscano vive di tempi e movimenti molto particolari, altrettanto vero che la strategia difensiva di Pioli sia simile per alcuni concetti a quella del Comandante.

In altre parole, Romagnoli arriverebbe a Formello già rodato dal punto di vista tattico, un elemento assolutamente indispensabile e che ha certamente spinto l’ex Napoli ad approvare il suo acquisto. Ci sarà ancora da lavorare dal punto di vista economico con il suo entourage ma la strada sembra tracciata . Romagnoli, laziale da sempre, si appresta ad essere il primo colpo della seconda annata di Sarri, quello della definitiva rivoluzione.