Connettiti con noi

News

Fattore Pedro: da scarto di Mourinho a intoccabile di Sarri

Pubblicato

su

Pedro a suon di gol sta conquistando sempre di più i tifosi biancocelesti. Scartato da Mourinho quest’estate è diventato un fattore per Sarri

Nuova giovinezza. Pedro Rodriguez, per tutti Pedrito, sta ritrovando vecchi splendori come non gli succedeva dai tempi di Barcellona. Dall’addio al club catalano, lo spagnolo ha peccato sempre di continuità di rendimento, fatta eccezione per un anno al Chelsea, quando nemmeno a dirlo c’era Sarri in panchina, ritrovato oggi alla Lazio.

Pedro è rinato e dopo un periodo difficile alla Roma, con Mourinho che nemmeno i tempo di sedersi in panchina e valutarlo gli ha dato il ben servito, sta facendo la fortuna proprio dei rivali dei giallorossi. Quello contro la Salernitana è il terzo gol consecutivo in campionato dopo quelli a Fiorentina e Atalanta.

Una rivincita pazzesca. Il suo arrivo a Roma è stato senza dubbio un guizzo. Il giocatore si è messo sotto, lavorando giorno dopo giorno, mostrando cose egregie in allenamento e in partita, diventando un esempio per qualche leader laziale e per i più giovani . Come riportato da il Messaggero ha legato tantissimo con Luis Alberto. I due sono inseparabili. Probabilmente è stato decisivo anche nel momento più difficile del suo connazionale con il tecnico. Dall’alto della sua esperienza ha mediato un po’ e alla fine ha fatto in modo che il 10 biancoceleste facesse qualche passo verso l’allenatore. Si è campioni anche in questo.