Spalletti attacca i giornalisti: «In questa città ci sono due squadre: la Roma e quella per cui tifano molti di voi»

spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Luciano Spalletti lascia la Roma e nella conferenza stampa d’addio si scaglia di nuovo contro i giornalisti, accusati di tifare Lazio

Nella sua conferenza stampa d’addio, Luciano Spalletti svela i motivi dell’addio, riferendosi anche alle partite perse con Lione e Lazio: «Lascio perché la situazione che si è creata disturba, probabilmente ho sbagliato qualcosa. Secondo me no, non ho sbagliato niente. Però vedo che ci sono tante persone che domenica mi hanno fischiato e a me i fischi non sono piaciuti. Abbiamo perso partite fondamentali. Se loro fossero stati nella mia testa un solo minuto in quelle partite perse non avrebbero fischiato domenica. Perché non me li merito. E se quelle persone io le incontrassi una per una, entrassero nella mia testa per un solo momento quando abbiamo perso con il Lione, quando abbiamo perso con i nostri vicini di casa. Ci sono due squadre qui, la Roma e quella per cui tifano parecchi di voi probabilmente».

Articolo precedente
foggia lazio inzaghiFoggia: «Io alla Lazio? Non ne so niente». Ma la Racing Roma conferma…
Prossimo articolo
Giudice Sportivo: un turno di stop per Bastos