Lazio, chiesti i danni ai tifosi per i saluti romani contro il Rennes

© foto As Roma 10/11/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Lecce / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: tifosi Lazio

La società chiede i danni ai tifosi che, durante Lazio-Rennes, si sono resi protagonisti col saluto romano causando la squalifica della Nord

Continua il pugno di ferro di Lotito contro i comportamenti scorretti dei tifosi, all’interno dello Stadio. La campagna del presidente della Lazio continua con una nuova azione: la società ha chiesto i danni a coloro che si sono resi protagonisti col saluto romani, durante la partita col Rennes. Gesto che ha causato la squalifica della Curva Nord. Agli stessi – oltre alla sospsensione dell’abbonamento per le prossime tre gare interne, è arrivata una lettera, in cui si legge:

«Dai filmati eseguiti dagli organi Uefa e dalle indagini della polizia conseguenti emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati che hanno comportato un danno quantificabile in 50 mila euro. Pertanto la invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento»