Lazio, Radu potrebbe tornare in nazionale. Ma non tutti sono d’accordo

armini
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, Stefan Radu potrebbe tornare a vestire la maglia della nazionale romena in vista dell’Europeo di quest’estate

Stefan Radu, sta facendo fin qui una delle sue migliori stagioni in maglia biancoceleste. Il numero 26 è uno degli uomini simbolo di questa straordinaria annata: grinta, leadership,esperienza e poche sbavature. Un compagno di squadra che tutti vorrebbero avere al proprio fianco. Per questo motivo l’allenatore della Romania, Radoi, sta cercando di convincere il difensore a tornare in nazionale in vista di Euro 2020. Radu, non difende i colori del proprio paese da ben 7 anni, l’ultima volta fu infatti nel 2013. Radoi ha affermato:

«Continuo a parlare con lui, vediamo. Ci stiamo provando. Alla fine della sua carriera qualificarsi per un campionato europeo sarebbe un’incoronazione fantastica». Non tutti però sembrano essere d’accordo con queste parole. Infatti, Marius Sumudica, mister del Gaziantep BB, ai microfoni di ProSport, ha rilasciato dure dichiarazioni:

«Se fossi io il ct, al momento non lo chiamerei. Ha detto no alla nazionale, basta chiamarlo. Lui è un grande calciatore, gioca ad alto livello, ma con tutto il rispetto, come posso pregare che venga? Dovrei mettergli un tappeto rosso e aspettarlo in aeroporto? Resta, mangia e gioca nella Lazio. La suua idea è quella di non tornare in nazionale, cosa dovrei fare?».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy