Lazio, testa al Lecce: il punto sugli infortuni e i recuperi

© foto Roma 27/06/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Fiorentina / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Sergej Milinkovic Savic

Per la Lazio è una gara contro il tempo. Inzaghi recupera Immobile e Caicedo, ma perde Correa per infortunio. Da valutare Milinkovic

Una corsa contro il tempo. Domani per la Lazio sarà già tempo di rifinitura e Inzaghi dovrà fare i conti (ancora) con le numerosi defezioni. Stavolta, però, all’elenco degli indisponibili si iscrive anche Correa: si è fermato per un trauma distorsivo al ginocchio e, ieri sera, ha lasciato l’Olimpico con un vistoso tutore. La sua condizione sarà valutata nei prossimi giorni.

Leiva e Cataldi hanno stretto i denti contro il Milan, «In altre partite non li avrei nemmeno convocati, gli ho chiesto un sacrificio» ha dichiarato ieri il mister, per questo non è difficile immaginare che martedì si affiderà nuovamente a Parolo. Chi non partirà con la squadra è sicuramente Marusic: l’allenatore aveva allargato le speranze, puntando il recupero per il Sassuolo, ma la situazione del montenegrino non è così incoraggiante.

Luiz Felipe invece non vede l’ora di rornare in campo. Il brasiliano potrebbe provarci già nella gara contro il Lecce o al massimo tardare il rientro fino al prossimo weekend. Da vedere anche Milinkovic che, sempre nella gara dell’Olimpico, ha chiesto il cambio anticipato per un problema fisico.

Una buona notizia arriva dall’attacco: Immobile e Caicedo, fermati dal Giudice Sportivo per un turno, sono pronti a riprendere in mano la squadra e guidarla verso una nuova rinascita.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy