Connettiti con noi

News

Lazio, pesano le assenze dei titolari: il bilancio post-Covid è spaventoso

Pubblicato

su

Gli infortuni e le squalifiche hanno notevolmente rallentato il cammino della squadra di Simone Inzaghi, ora a -7 dalla Juventus capolista.

 

Le uscite anzitempo nel match di ieri sera da parte di Milinkovic e soprattutto Correa, il cui infortunio appare più grave di quello del serbo, ancora da valutare, scombussolano nuovamente lo scacchiere tattico di Simone Inzaghi. Dalla ripresa del campionato, il tecnico piacentino non ha mai avuto la squadra a completa disposizione e, complici infortuni e squalifiche, la situazione non sembra possa migliorare nelle prossime giornate.
Il bilancio delle assenze dei giocatori titolari dalla ripresa del campionato non ha sorriso finora al tecnico piacentino, il quale ha dovuto fronteggiare ben 13 assenze di giocatori titolari (ultime e non poco pesanti quelle di Immobile e Caicedo contro i rossoneri).
Oltre a quelle degli attaccanti, vi sono infatti le 4 del capitano Lulic e di Luiz Felipe e le 3 di Lucas Leiva. Giocatori che nell’organigramma tattico biancoceleste svolgono un ruolo a dir poco fondamentale. Un dato, questo, destinato a crescere con l’infortunio di Correa.
Una situazione d’emergenza che, probabilmente, prima del lock-down non si sarebbe verificata: le assenze totali di giocatori titolari, tra infortuni e squalifiche, ammontavano infatti a 18 (13 infortuni, 5 squalifiche).

Advertisement