Lazio, Padovan: «Riprendere gli allenamenti? E’ da indisciplinati. C’è tempo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il giornalista ha criticato la scelta da parte dei biancocelesti, Napoli e Lecce di ricominciare subito i training

La Lazio ha deciso: la ripresa degli allenamenti è fissata per il 23 marzo. I biancocelesti quindi si ritroveranno sul campo centrale di Formello martedì prossimo ma questa scelta, come quelle prese da altri club di Serie A, ha creato non poche polemiche. Giancarlo Padovan, giornalista sportivo, ha detto la sua e pensa che non abbia senso ritornare ad allenarsi per il momento. Ecco le sue parole a TMW Radio:

«Il Coronavirus ha colpito più il Nord che il Sud, quindi da una parte capisco le società di centro-sud vogliose di riprendere gli allenamenti. Ma non le capisco alla luce della decisione dell’UEFA di ieri: gli Europei sono stati rinviati, non c’è fretta. Non hanno capito che anche i calciatori si ammalano? Poi è rischioso portare in giro un giocatore asintomatico, ma infetto. Io aspetterei almeno tutto marzo. Lecce, Napoli e Lazio vogliono riprendere da lunedì? Non le giustifico, ma le capisco. Ci sono meno casi nel centro-sud, però il decreto vale per tutto il Paese. Siamo un popolo indisciplinato, noi italiani, lo dimostrano le 40.000 denunce in 7 giorni per chi è uscito di casa senza un valido motivo». 

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy