Lazio, raddoppia il monte ingaggi e per cinque biancocelesti uno stipendio ‘top’

immobile lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Dal 2007 ad oggi il monte ingaggi della Lazio sarebbero più che raddoppiati: da 28 milioni si è arrivati a 65 milioni

La Lazio vince e convince facendo affidamento sulla forza del gruppo e sulla qualità dei singoli. I risultati, però, non sono stati ottenuti solo grazie al lavoro tecnico di Inzaghi e del suo staff, ma sono anche frutto di un ottimo lavoro portato avanti dalla dirigenza capitolina. In particolare – scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport – recentement sono stati ridefiniti alcuni parametri, come il monte ingaggii. Dal 2007 ad oggi, infatti, gli stipendi dei giocatori della prima squadra della Capitale sono più che raddoppiati: da 28 milioni totali si è arrivati a 65 milioni lordi per la stagione in corso.

TOP – Sul mercato, la Lazio ha potuto contare su maggiori risorse economiche, che gli hanno dato la possibilità di mettere nel proprio mirino giocatori più blasonati. Nell’attuale rosa biancoceleste, ben 5 giocatori hanno un ingaggio da top player. Ciro Immobile, ‘fresco’ di rinnovo fino al 2022, guadagna uno stipendio che grazie al bonus può arrivare facilmente ai 3 milioni di euro. A soli 500.000 euro in meno (2,5 milioni) si posiziona Lucas Leiva, arrivato nel corso dell’ultima sessione di mercato dal Liverpool. Nani si ferma a quota 2 milioni e a 1,7 ci sono Felipe Anderson e Milinkovic.

DE VRIJStefan De Vrij potrebbe far parte molto presto di questi 5 giocatori. Nel caso in cui rinnovasse il contratto che lo lega alla Lazio, quest’ultimo subirebbe una notevole ridefinizione. Le due parti starebbero continuando a trattare ma, nonostante a Formello trapelerebbe ottimismo, rimarrebbero i nodi clausola ed ingaggio. Dopo il derby della Capitale, il club e l’entourage del difensore dovrebbero incontrarsi nuovamente, sperando che questa volta sia quella decisiva.