Lazio, Marini: «Tutti vorrebbero un giocatore come Acerbi!»

© foto As Roma 30/10/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Torino / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Francesco Acerbi

Giancarlo Marini, ex biancoceleste, ha parlato del Sassuolo e di Acerbi

Giancarlo Marini, ex Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per parlare del Sassuolo e di Francesco Acerbi. Ecco ciò che ha detto.

PARLA MARINI – «Ho fatto parte dello staff di Di Francesco al Sassuolo. E’ una realtà importante, tutt’altro che piccola. La proprietà è molto ambiziosa, ora la squadra si è consolidata in classifica. Ho iniziato a collaborare con loro il primo anno di Serie A. C’era difficoltà nel convincere i giocatori a venire a Reggio Emilia. Professionisti come Magnanelli, Duncan, Peluso e Berardi, sono ancora in primo piano. Ho lavorato davvero bene con loro. Ovviamente, anche Acerbi. Francesco è un ragazzo serio e applicato, la sua esperienza lo ha cambiato e si merita tutto il successo che sta ottenendo, non è un caso che sia in Nazionale. Il cambio con De Vrij non ha indebolito la Lazio. Non salta un allenamento, nè una partita, qualsiasi squadra ne avrebbe bisogno. Domenica il Sassuolo avrà assenze pesanti, resta una squadra buona a livello tecnico e ambiziosa. Hanno inserito giocatori di qualità, Caputo e Boga soprattutto. L’ultimo è difficile da marcare, perché quando punta l’avversario può mettere in difficoltà».