Lazio, ipotesi difesa a quattro per uscire dalla crisi: Inzaghi ci pensa

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Mister Inzaghi rimane convinto della difesa a tre, ma per uscire dalla crisi serve un cambiamento: pronta la linea a quattro?

La difesa a tre è il modulo scelto da mister Inzaghi dall’inizio della sua avventura in biancoceleste. In un momento di crisi, però, è necessario cambiare qualcosa. Ecco allora che la tanto amata linea composta da tre difensori viene messa in discussione. Soprattutto perché – riporta il Corriere dello Sport – nelle sfide contro Milan, Chievo, Sampdoria e, se non fosse per il gol annullato, anche Ataltanta, il cambio modulo a gara in corso ha permesso alla Lazio di riacciuffare la partita. Rispetto all’anno scorso le prestazioni sottotono di Milinkovic-Savic stanno incidendo sul centrocampo, mentre Luis Alberto, in crescita, non è comunque il giocatore ammirato l’anno scorso. I risultati della passata stagione dipendevano soprattutto da loro, dalla loro imprevedibilità e dal loro talento. Adesso, sono venuti meno i ‘big’ che hanno fatto grande la Lazio.

SVOLTA – La svolta, dunque, potrebbe arrivare proprio con il passaggio alla difesa a quattro. La scorsa settimana in allenamento il tecnico ha più volte provato il nuovo modulo e, dopo la trasferta di Bergamo, si sono rafforzate le motivazioni al cambiamento. Inzaghi, la difesa a 4 perché no?