Lazio, Inzaghi: «Porto sempre con me Zoff, penso sempre alle sue lezioni di calcio»

© foto www.imagephotoagency.it

 Alla corte di Zoff presente anche Simone Inzaghi. Ha raccontato del suo esordio in Nazionale e di come ha influito sulla sua carriera.

Non poteva mancare Simone Inzaghi, allievo del maestro Zoff che al meglio cerca di ripercorre le fasi salienti del loro rapporto esprimendosi anche su Lazio-Juventus in programma sabato, quest’ultime parole riportate da TMW.

Il mister, durante il suo intervento, ha detto:«Porto sempre con me Zoff soprattutto perché è stato l’allenatore che mi ha fatto esordire in Nazionale nel marzo 2000 e quella giornata me la ricorderò per sempre. Dopo l’esonero di ErikssonDino venne alla Lazio e mi rimangono tutt’oggi i suoi insegnamenti: la sua pacatezza e la sua calma riuscivano a placare questi giocatori dal carattere importante. Aveva sempre una parola per tutti e ora che alleno io, penso sempre alle sue lezioni di calcio».

SU LAZIO-JUVE – «Sappiamo benissimo cosa dobbiamo migliorare. Anche quando non arrivavano i risultati erano giuste le critiche, ma sapevo che giocavamo bene e ho detto ai ragazzi di continuare sulla nostra strada. Ora abbiamo fatto una bella striscia di successi. Obiettivo? Guardare sempre avanti. Sabato contro la Juventus sarà una partita difficilissima, ma ce la giocheremo».