Lazio, Inzaghi chiede tempo per il rinnovo. E la Juventus aspetta…

Inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Resta ancora tutto da scrivere il futuro di mister Inzaghi sulla panchina della Lazio

Il futuro di Simone Inzaghi sulla panchina della Lazio è ancora tutto da scrivere. Il tecnico biancoceleste oggi non parlerà in conferenza stampa proprio per evitare che gli vengano poste domande sul suo futuro. Ma, come riporta Il Corriere dello Sport, il suo contratto è scadenza nel 2020 e una decisione dovrà essere presa il prima possibile. Per il presidente Lotito il mister è incedibile, ma allo stesso tempo non ha escluso un possibile divorzio anticipato. Ad attendere c’è la Juventus: Il tecnico piacentino è amico d’infanzia di Paratici, gode della stima del suo ex compagno alla Lazio Pavel Nedved e non è un segreto che sia uno dei nomi concreti per il dopo Allegri. Restare alla Lazio senza rinnovo in questo momento è un’ipotesi praticamente impossibile. La dirigenza invece si auspica un prolungamento dell’attuale contratto, con gli attuali 1,5 milioni a stagione che verrebbero raddoppiati. Inzaghi però ha deciso di riflettere e di prendersi qualche settimana per decidere. Se arrivasse un’offerta ufficiale dalla Juventus sarebbe difficile da rifiutare, nonostante il forte legame che lega Inzaghi alla Lazio. Domani quella contro il Bologna potrebbe essere l’ultima partita del tecnico piacentino davanti ai suoi tifosi, anche se ad oggi ogni soluzione resta aperta.