On this day, Di Bello punisce la Lazio: in 9 contro l’Inter

Lazio-Inter Keita arbitro
© foto www.imagephotoagency.it

On this day, 21 maggio 2017: la Lazio perde all’Olimpico contro l’Inter, complice la direzione dell’arbitro Di Bello

La Lazio si gioca le ultime chance per entrare in Champions League, all’Olimpico arriva l’Inter che ormai ha davvero poco da chiedere a questo campionato. Inzaghi è costretto a contare gli uomini sulle dita, la rosa è ridotta all’osso dopo una stagione davvero spettacolare e altrettanto dispendiosa. I padroni di casa riescono a passare in vantaggio grazie al rigore calciato da Keita, ma alla necessità di chiudere la partita i biancocelesti rispondono con troppa rilassatezza.

L’Inter inizia la rimonta col gol fortuito di Andreolli che prende i tempi a de Vrij e sorprende Vargic, proprio qualche minuto dopo fa Hoedt con un’inedita spaccata. La Lazio prova a rispondere all’assedio nerazzurro con una sassata del solito Keita, ma il legno infrange le poche speranze rimaste. Le ultime, poi, le spezza Di Bello che inventa la seconda ammonizione per lo stesso giocatore (giallo per simulazione, discutibilissimo) e il conseguente rosso. I nervi non tengono più e in una manciata di minuti anche Lulic riesce a guadagnarsi il doppio cartellino spianando la strada al terzo gol dell’Inter.

L’appuntamento con la Champions è così rimandato a Crotone.