Lazio, Insegno: «Un anno così bello si è trasformato in qualcosa di incredibile»

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, le parole di Pino Insegno su quanto sta accadendo in Italia a causa dell’emergenza legata al coronavirus

Sono giorni, settimane difficili quelle che sta attraversando l’Italia a causa dell’emergenza legata al coronavirus. Pino Insegno, raggiunto ai microfoni di Radiosei ha detto la sua su questo momento.

«Un anno così bello per noi si è trasformato in qualcosa di incredibile. Siamo destinati a soffrire anche in momenti in cui non ce ne era bisogno. D’altronde non saremmo stati la Lazio. La partita con l’Atalanta dell’andata è un pò la metafora di quello che sta accadendo in Italia. Da 3 a 0 a 3 a 3, poi tante vittorie. Spero che succeda la stessa cosa contro il virus, e che questo sogno biancoceleste possa diventare il sogno dell’Italia intera. Bisogna stringere i denti, non amo i discorsi sui social dei grandi colleghi in cui si dice “state a casa”. Bisogna stare a casa e basta, è un momento difficile perchè è dalla guerra che non si vive un momento del genere. Non sarà facile nemmeno quando sarà finito, dobbiamo rimboccarci le mani tutti per aiutare gli altri».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy