Connettiti con noi

Campionato

Lazio, il “Tucu” Correa è diventato decisivo

Pubblicato

su

Joaquin Correa si ritagliato uno spazio importante nella Lazio a suon di prestazioni

Da spaccapartite a titolare inamovibile. La maturazione di Correa adesso è incredibile. Decisivo con una prodezza a Crotone, fenomenale contro lo Zenit per la continuità di prestazione. Ora non è più solo un Tucu di classe, con fiammate improvvise e assenze ingiustificate. Ora ha ritrovato la nazionale perché alla Lazio è diventato indispensabile. Non è un caso che, con 872’ in campo e 11 gare (su 12 fra campionato e coppe), sia il terzo giocatore biancoceleste, davanti a Milinkovic, Luis Alberto e Immobile. Così si legge sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.