Connettiti con noi

News

Lazio, Giroud: «Ero vicino a lasciare il Chelsea, ma non volevo»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

Giroud è stato ad un passo dal vestire la maglia della Lazio. Il gocatore, che poi ha rinnovato col Chelsea, è tornato a parlare

Che Giroud e la Lazio siano stati vicini è ormai cosa nota. L’attaccante francese, però, ha scelto di rimanere al Chelsea, anche se adesso si contenderà la maglia da titolare con Werner, prelevato direttamente dal Lipsia. Il giocatore ha così parlato al The Guardian, tra presente e futuro:

«Il tempo non gioca dalla mia parte, ho quasi 34 anni, ma il mio corpo è pronto a giocare ancora qualche anno al miglior livello. Durante tutta la mia carriera ho sempre avuto difficoltà. La cosa migliore da fare è guardare avanti e riprendersi. Ero vicino a lasciare il club ma non lo volevo davvero. Avevo bisogno di giocare in vista degli Europei. Ho parlato con Lampard riguardo la possibilità di andar via. Mi ha dato il suo assenso. Ha capito la mia situazione, anche perché anche lui è stato un giocatore».

«Quando il tecnico mi ha detto che avrei avuto più possibilità di giocare, mi sono solo fidato di lui. Volevo davvero lottare per un posto in squadra, come ho già fatto in precedenza all’Arsenal. La mia motivazione era molto alta. Mi ha dato l’opportunità e appena ho potuto ho provato a ripagarlo. Sembra un nuovo inizio. Voglio vincere più trofei con il Chelsea. L’arrivo di Werner? Ottimo colpo e darà più motivazione agli attaccanti».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement