Lazio, Giordano: «Sarri aveva preso appunti anche due settimane fa, eppure…»

giordano
© foto www.imagephotoagency.it

Bruno Giordano si è complimentato con la Lazio per la vittoria in Supercoppa, contro la Juventus, ed ammonito Sarri

Sulle frequenze di Radiosei, l’ex Bruno Giordano è tornato ad analizzare la vittoria della Lazio sulla Juventus: «Domenica ho visto una squadra, la Lazio, che sapeva quello che doveva fare e un’altra, la Juventus che si affidava solamente ai singoli e che è caduta dela trappola della squadra di Inzaghi che l’ha invitava a scoprirsi per poi colpirla negli spazi. È tutto nella semplicità di Inzaghi».

«Sul 2-1 per la Lazio ho visto nuovamente Sarri prendere appunti. Ma allora gli appunti che ha preso due settimane fa all’Olimpico che fine hanno fatto? Pensavo avesse imparato la lezione, invece è caduto nuovamente nella trappola. Sarri sta snaturando la genetica della Juventus che ha sempre portato a casa i risultati in modo operaio. Un allenatore deve rimediare nei 90′, deve leggere la partita, deve agire subito e non appuntarsi le cose che non vanno per gli allenamenti».