Connettiti con noi

News

Lazio senti Fiore: «La Juve è in difficoltà, può succedere di tutto…»

Pubblicato

su

fiore

Stefano Fiore, ex giocatore della Lazio, ha detto la sua sulla corsa allo Scudetto della squadra di Inzaghi

Tutto è pronto per tornare sui campi di calcio, la Lazio scalda imotori per tentare il sorpasso ai vertici. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia, è l’ex Stefano Fiore a fare un quadro tra ambizioni e concrete possibilità:

«Non mi aspetto un grande spettacolo. Le gare di coppa Italia hanno fatto vedere squadre lontane dalla migliore forma fisica, ritmi bassi, poca velocità. Poi aggiungiamo il fattore legato al caldo. Ma già ripartire è importante. Lo stop è stato lunghissimo, tre mesi sono tanti».

JUVENTUS – «Per il potenziale che ha, è una squadra molto lontana dalla sua idea di gioco, ha deluso con il Napoli. Ronaldo ha più gol che partite, però non ha mai incantato. Il portoghese è un grande realizzatore, fa gol in tutti i modi e ha grande tecnica, ma non crea gioco o mette palle gol. In questo contesto fa più fatica. La Juve ha un’idea di gioco che fa fatica a coincidere con quella di Sarri».

SCUDETTO – «I bianconeri non incantano, hanno perso due finali, la Lazio può sfruttare questa inerzia, anche se c’è da vedere come riprenderanno i biancocelesti. La Juventus sembra in difficoltà, ma ha le carte in regola per rialzarsi. Se la Lazio riparte come ha lasciato, può fare bene. L’Inter non la considero fuori dalla corsa. Ora può succedere di tutto: in questa ripresa non si possono fare molti calcoli. I nerazzurri sono temibili, hanno una rosa più lunga rispetto alle aquile, un po’ come quella juventina».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement