La moviola di Lazio-Empoli: Chiffi preciso, giusto il penalty per i biancocelesti

chiffi
© foto www.imagephotoagency.it

È Chiffi l’arbitro di Lazio-Empoli. Il direttore di gara, della sezione di Padova, è stato designato per il match dell’Olimpico

Tocca a Chiffi dirigere la gara tra Lazio ed Empoli, sul campo dell’Olimpico. Il fischietto della sezione di Padova è coadiuvato dagli assistenti Preti-Di Iorio e dal quarto uomo Nasca. Ricopre il ruolo di addetto V.A.R. Orsato, mentre l’A.V.A.R. è Di Vuolo.

PRIMO TEMPO

26’ – Milinkovic, servito da Romulo, viene fermato dall’arbitro per posizione irregolare: il fuorigioco però non c’è;

40′ – Primo vero intervento importante per Chiffi: Caicedo viene abbattuto da Provedel che commette un fallo ingenuo in area di rigore. C’è il penalty per i biancocelesti;

45′ – Un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO

68′ – L’arbitro salva Oberlin: lo svizzero commette un brutto fallo su Romulo, viene segnalato il fallo ma non c’è l’ammonizione;

81′ – Silvestre duro su Correa: l’argentino cade a terra ma per Chiffi tutto è regolare. Generoso;

89′ – Primo cartellino del match ai danni dell’Empoli: Acquah viene sanzionato per proteste;

90′ – Tre i minuti di recupero;

90′ + 3 – Ammonito anche Pedro Neto per un brutto intervento su Bennacer.

Articolo precedente
La giocata del match – Caicedo 2.0, è ancora Feliphunter a decidere la gara
Prossimo articolo
Genoa-LazioLulic: «In questa fase della stagione conta solo vincere. Ora testa al Siviglia»