Lazio-Eintracht, aggressione a un carabiniere: il militare costretto ad impungare la pistola – VIDEO

Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Continuano ad arrivare immagini sui disordini provocati prima e dopo il match tra Lazio ed Eintracht Francoforte: ora il ‘protagonista’ è un carabiniere aggradito da alcuni ultras

In un video shock è stata immortalata la notte di follia a Trastevere, a Roma, dopo il match di Europa League all’Olimpico LazioEintracht. Come riporta tgcom24.it, Nelle immagini si vede un carabiniere in pattuglia nel quartiere che indietreggia, pistola in pugno, davanti a un gruppo di 50 persone incappucciate che, con spranghe e bastoni, stavano seminando il panico nel rione, scatenando la caccia al tedesco a fine partita. Contro il militare, oltre agli insulti, vengono lanciati oggetti, sampietrini (è stata probabilmente una bottiglia a colpirlo e ferirlo lievemente alla testa) e bidoni dei rifiuti. Il sito web parla di tifosi della Lazio coinvolti nell’aggressione, ma per il momento non c’è nessuna prova che confermi il tutto. Alla fine il militare è stato costretto ad allontanarsi.

Peccato perchè ancora una volta in rete circolano video solo di presunti tifosi della Lazio che si sono dedicati a una ‘caccia’, mentre non vengono mostrate immagini dei tifosi dell’Eintracht che nel pre-partita hanno aggredito i nostri militari e che nel match di andata a Francoforte (insieme a quelli dell’Atalanta, ndr) hanno veramente messo in atto una ‘caccia al laziale’ aggredendo anche famiglie con bambini.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO