Lazio, difesa sotto accusa: otto reti subite in quattro gare

© foto Mg Genova 17/10/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Lazio / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Fabio Quagliarella-Francesco Acerbi

Il reparto arretrato biancoceleste non ha convinto nelle ultime uscite.

Un capitolo a parte lo merita la difesa. Da mani nei capelli. Va bene che Patric, Acerbi e Hoedt giocavano insieme per la prima volta e che i movimenti sono stati provati anche nel riscaldamento, ma certe cose viste ieri devono far immediatamente riflettere. Quello che lo scorso anno era un punto di forza ora sembra essere l’opposto. In 4 gare ha incassato 8 reti, praticamente due a partita. Acerbi non è proprio impeccabile su entrambi i gol. Peggio di lui fa Hoedt. L’olandese ha la scusante che non giocava da tanto, ma dimenticare anche i fondamentali sembra francamente troppo. Il terzo gol è addirittura da mani nei capelli per quello che i biancocelesti riescono a combinare. Così si legge nell’edizione odierna de Il Messaggero.