Lazio, Corino: «La scelta di Baroni? A me viene solo da pensare una cosa. Sarri...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio, Corino: «La scelta di Baroni? A me viene solo da pensare una cosa. Sarri…»

Pubblicato

su

Lazio, Corino: «La scelta di Baroni? A me viene solo da pensare una cosa. Sarri…». Le parole dell’ex giocatore

Ai microfoni di tag24.it, l’ex Lazio Luigi Corino ha espresso il suo pensiero sulla contestazione dei tifosi, sulle scelte della società e su alcune mosse di mercato. Di seguito le sue dichiarazioni.

PAROLE– «E’ stata una manifestazione in cui i tifosi laziali si sono comportati in maniera corretta e hanno dimostrato la loro forza con la le presenze. C’erano oltre 15mila persone e ci hanno messo tutto il bene che vogliono alla Lazio. È ovvio che si tratta di una manifestazione di protesta per questi vent’anni di nulla. La Lazio ha sempre avuto alti e bassi, ma prima o poi si torna al punto di partenza senza mai fare un vero passo in avanti. Anzi, ho la sensazione che si faccia sempre un passo avanti e poi due indietro ».

BARONI– «La scelta di Baroni? A me a questo punto viene solo da pensare che Sarri sia stato preso, solo per dare una risposta e ribattere a Mourinho, che nel frattempo era stato ufficializzato alla Roma. Probabilmente non ci ha mai creduto neanche Lotito. Anche perché altrimenti una volta che arrivi secondo, vai in Champions e hai la possibilità di confermarti e rinforzare la squadra, perché invece non fai nulla? Nel corso della scorsa estate sul mercato è stato fatto troppo poco. Credo che arrivati a questo punto la società dovrebbe fare chiarezza. Al di là dei giocatori che arrivano, l’importante è avere un progetto e un programma. Invece in questi anni la Lazio ha dimostrato solo improvvisazione. I tifosi vorrebbero ripartire con un piano chiaro, un obiettivo da raggiungere nell’arco di quattro o cinque anni, invece sembra che si viva alla giornata e in una società di calcio questo non te lo puoi permettere. Credo che Baroni sia un buon allenatore, che ha già fatto esperienza e adesso ha la fortuna di trovarsi in una situazione del genere. Negli ultimi anni ha dimostrato di saper fare un ottimo lavoro, ma ovviamente con squadre diverse e che lottavano per obiettivi completamente differenti da quelli della Lazio. Dobbiamo pazientare e vedere, ma lui c’entra poco in questa situazione. I tifosi non ce l’hanno certo con Baroni, che avrà l’occasione della vita e cercherà di sfruttarla al massimo».

CASTELLANOS– «Castellanos? Per quello che ha dimostrato, credo che di lui si può fare serenamente a meno. Il dubbio però è quello di vedere sempre su chi andrà la Lazio, sul mercato. I tifosi si aspettano sempre nomi importanti e io mi auguro di poter rivedere il Ciro di due anni fa. Quest’anno è stato spesso in una condizione precaria e non è riuscito a rendere al massimo, anche se poi non possiamo sempre aspettarci che sia lui a fare 30 gol. Qualcosa di sostanzioso lì davanti serve e mi aspetto che la società voglia muoversi ».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.