Connettiti con noi

News

Lazio, caso tamponi. C’è la data del processo di secondo grado

Pubblicato

su

Continua a tener banco il caso tamponi Lazio, con il processo di secondo grado fissato per il 30 aprile. La Procura vuole pene più severe

La Procura non si arrende nè si accontenta dopo la sentenza di primo grado sul caso tamponi Lazio, che ha stabilito l’inibizione di Lotito per 7 mesi e quella dei medici Pulcini e Rodia per 12. L’obiettivo è ottenere pene più severe nei confronti del club biancoceleste, 13 mesi per Lotito e 16 per i due medici coinvolti.

La Corte Federale ha reso nota la data del processo di secondo grado, sarà il 30 aprile.