Connettiti con noi

News

Lazio, avv. Mignogna: «Gabriele Paparelli procederà penalmente, offesa la memoria del padre Vincenzo»

Pubblicato

su

Il comunicato stampa dell’avvocato Mignogna, con il quale si rendono chiare le intenzioni di procedere penalmente a difesa della memoria di Paparelli

Dopo aver attentamente esaminato il filmato della recente diretta Instagram dei conduttori del Mornig Show di Radio Café, Gabriele Paparelli, lo scrivente legale ed il proprio consulente penale, Fabio Harakati, sono pervenuti alla conclusione che i signori Alberto Gottardo ed Emiliano Pirri nel corso di tale diretta si sono resi responsabili di espressioni ed affermazioni altamente irriguardose e gravemente lesive della memoria del compianto Vincenzo Paparelli.

Per tali ragioni Gabriele Paparelli, non ritenendo più accettabile qualsivoglia comportamento atto a denigrare l’efferata morte di suo padre, ha conferito espresso mandato al suddetto collegio difensivo onde procedere penalmente e senza indugio nei confronti dei sopra citati responsabili.

Innanzi le competenti Autorità Giudiziarie, pertanto, sarà sporta precipua denuncia-querela secondo l’attuale orientamento della Corte di Cassazione, che mediante la Sentenza n. 21209 del 3 maggio 2017 ha già avuto modo di confermare la titolarità dell’interesse in capo al prossimo congiunto onde agire a tutela della onorabilità di una persona defunta.

Ex ultimis, Gabriele Paparelli intende ringraziare tutti coloro, laziali e non, che con grande affetto e calorosa sensibilità hanno inviato a lui ed ai suoi familiari centinaia e centinaia di messaggi di solidarietà per quanto ancora una volta dovuto loro malgrado subire.

Roma, lì 18 marzo 2021

Avv. Gian Luca Mignogna

Advertisement