Lazio, Agostinelli: «Intravista stanchezza. Un bene riposare due settimane»

© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: esultanza gol Francesco Acerbi

Lazio, Agostinelli interviene a Radiosei per commentare la vittoria contro il Bologna ed il rinvio della gara contro l’Atalanta al 15 marzo

Dopo l’importante successo contro il Bologna, con alcuni giocatori sfiancati a fine gara, la Lazio ottiene il tanto meritato quanto imprevisto riposo. È notizia di ieri infatti che, per favorire i recuperi delle due giornate precedenti, il prossimo turno di Serie A verrà spostato di una settimana, con la sfida contro l’Atalanta rinviata al 15 marzo.

Per esaminare la gara di sabato ed il rinvio della gara di Bergamo, è intervenuto ai microfoni di Radiosei Andrea Agostinelli: «Il calo nel secondo tempo con il Bologna non credo fosse dovuto alla testa, ad una questione mentale, ma fisica. Per la prima volta ho notato una flessione da quel punto di vista, un po’ di stanchezza in alcuni giocatori. Giocare con l’Atalanta tra 15 giorni penso possa aiutare Inzaghi da questo punto di vista e tra l’altro consentirebbe di recuperare anche alcuni giocatori. Ho intravisto un po’ di stanchezza anche nella ripresa con il Genoa, ora le vittorie iniziano a diventare più pesanti, perdendo leggerezza nella testa puoi avere anche un calo di energie».

Matteo Pesce