LAZIALI IN PRESTITO – Berisha inoperoso, Guerrieri da rivedere. In campo anche Crecco, torna Germoni

© foto www.imagephotoagency.it

Nel weekend sono stati disputati tutti i campionati, diversi calciatori biancocelesti hanno dovuto indossare gli scarpini per difendere la maglia della squadra in cui sono stati mandati in prestito. Di seguito tutti i dettagli sull’ultima giornata di campionato.

 

CAMPIONATI ITALIANI

 

Berisha – L’Atalanta torna alla vittoria 1-3 nel campo neutro di Pescara contro il Crotone. Poco impegnato il portiere albanese, trafitto incolpevolmente nel finale dalla rete pitagorica di Simy.

 

Guerrieri – Il Trapani esce con le ossa rotte dall’«Arechi» di Salerno, vincono i campani per 2-0. L’estremo difensore della Lazio poteva fare di meglio sul vantaggio, il colpo di testa di Vitale gli passa sotto le gambe. Si riscatta parzialmente nella ripresa, riuscendo a evitare in più occasioni il tris.

 

Ronaldo & Felipe Ramos Marchi – Tra le fila della Salernitana invece non trovano spazio i due brasiliani. Per la sfida di sabato mister Sannino li ha relegati entrambi alla panchina.

 

Filippini – Il Cesena torna in Emilia senza punti dalla trasferta di Vercelli, il risultato al triplice fischio è 1-0. Non si sveste dal fratino il difensore romano, il tecnico Drago lo fa rimanere seduto per l’intera durata del match.

 

Germoni & Palombi – Pareggio in extremis per la Ternana fra le mura amiche del Latina, la rete dell’1-1 arriva solo al 94’. Partita di grinta e personalità per il terzino sinistro Germoni, assente nel turno precedente col Bari. Solo panchina invece per l’ex bomber della Primavera.

 

Crecco – Gara a reti bianche quella che ha visto di fronte Vicenza e Avellino. Per gli irpini il centrocampista biancoceleste ha fatto il suo ingresso in campo nella secondà frazione, giocando per circa mezz’ora. La voglia non manca, serve però maggiore concretezza. Sono diverse le volte in cui Crecco è riuscito ad arrivare sul fondo, ma non ha trovato il passaggio decisivo.

 

Rozzi – La Lupa Roma esce sconfitta 2-0 dal match contro il Racing di mister Giannichedda. Ultimo quarto del secondo tempo concesso all’attaccante scuola Lazio, sotto di una rete c’era bisogno di una maggiore spinta offensiva. A pochi minuti dal termine però è arrivato anche il raddoppio dei padroni di casa.

 

 

ALTRI CAMPIONATI

 

Mauricio – Stop inaspettato dello Spartak Mosca che viene superato 0-1 dall’Ufa. Nessuna colpa per il difensore brasiliano in occasione della rete avversaria. Ammonito nel primo tempo, l’allenatore lo sostituisce nella ripresa per cercare di riacciuffare il match.

 

Perea – Buon pareggio 0-0 del Lugo in casa dell’Almeria. «El Coco» mette piede in campo solo nei 10 minuti finali ma non riesce a incidere. Da segnalare soltanto un’ammonizione racimolata, la seconda volta consecutiva che capita da subentrato.

 

Oikonomodis – Nulla può il piccolo Aarhus contro la capolista Copenhagen, vincono 2-0 i campioni di Danimarca. L’esterno australiano entra in campo dopo il primo vantaggio, arriva perl solamente il raddoppio.

 

Elez – Vince ancora il Rijeka, finisce 2-0 contro l’RNK di Spalato. Il gigante croato prende posto al centro della difesa dopo un turno di riposo in Coppa Nazionale. La sua squadra vince senza subire reti.