LAVAGNA TATTICA – Anche se gioca più arretrato, Luis Alberto tira molto verso la porta

lazio luis alberto
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Alberto copre porzioni più ampie di campo rispetto al passato. La sua pericolosità offensiva non è però cambiata

Nella stagione 2017-2018, Luis Alberto – che fece il trequartista della Lazio – raggiunse la cifra di 11 gol totale, cifra forse oggi irraggiungibile. D’altronde, era un giocatore che raramente si abbassava che giostrava quasi unicamente in zona di rifinitura. Lo spagnolo è poi diventato una mezzala che agisce letteralmente a tutto campo. Si abbassa molto quando la Lazio imposta (per fare uscire la squadra in modo pulito), ma è anche la principale fonte creativa della squadra in avanti. Insomma, fa la differenza a tutto fondo.

Il dato sui tiri infatti è rimasto piuttosto stabile. Luis Alberto fa circa 3 conclusioni ogni 90′, che è assolutamente in linea con i suoi standard. Anche il dato sugli Expected Goals si è mantenuto stabile, sono circa 0.22 ogni 90′. Insomma, pur coprendo porzioni di campo più ampie, Luis Alberto non ha perso la propria pericolosità offensiva.