Connettiti con noi

News

L’amarezza di Sarri, indice di liquidità e ritardi sul mercato

Pubblicato

su

Maurizio Sarri si aspettava un mercato diverso dalla Lazio, ma l’indice di liquidità blocca tutto. Serve una cessione

Il 9 luglio Sarri aveva dichiarato: «Spero di andare in ritiro con tutti e 24 i giocatori a disposizione, anche se nel calcio attuale è molto difficile». La situazione al 10 agosto è molto diversa, con la Lazio che ha ancora diverse lacune in rosa e il mercato latita a causa del famigerato indice di liquidità.

Sono arrivati Felipe Anderson, Hysaj, Kamenovic e Luka Romero, ma i relativi contratti non sono stati ancora depositati. Serve assolutamente monetizzare e il primo della lista è senza dubbio Correa: i 30 milioni richiesti però ancora non sono arrivati, e i tasselli necessari a completare la rosa a disposizione del Comandante, di conseguenza non arrivano.

Ora Sarri si trova in difficoltà, ha lavorato con una rosa rimaneggiata, anche se la voglia di rimettersi in gioco resta la stessa di quando ha detto si ai biancocelesti. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.