Connettiti con noi

Hanno Detto

Koulibaly: «Il razzismo è un flagello e va combattuto. A Napoli…»

Pubblicato

su

Koulibaly: «Amo Napoli perché qui non sono razzisti». Le parole del difensore senegalese

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, è stato intervistato da Onze Mondial: «Sapete perché mi piace Napoli? Perché la gente è tollerante, ama davvero gli stranieri. Sono arrivato come ‘persona di colore’, ma non ho mai avuto problemi, la gente mi ammira e qui sono molto popolare. E li amo anch’io».

E ancora: «Se incontrassi una persona razzista proverei a ragionare con lui poi, se vedessi che è una causa persa, gli direi di andare per la sua strada e io per la mia. Sono dell’idea che bisogna cercare di capire le persone e portare amore. Sono stato educato così, sono fatto così. Amo tutti, sono tollerante con tutti. Alla fine ognuno fa quel che vuole, ma il razzismo è un flagello e va combattuto. Oggi sta diventando un tabù, mi infastidisce».