Keita, Calenda nega contatti con la Roma: «Voci inventate per destabilizzare il calciatore»

© foto www.imagephotoagency.it

I punti di forza della Lazio di Simone Inzaghi sono senza dubbio gli esterni offensivi. Keita Baldè Diao e Felipe Anderson riescono a saltare l’uomo con facilità e portare superiorità numerica, caratteristiche che non passano inosservate dalle big di tutta Europa. Oggi sul Corriere dello Sport è stato riportato un piano organizzato dal ds Walter Sabatini per portare il senegalese alla Roma. La cessione in estate al Monaco sarebbe servita soltanto da transizione per un successivo ritorno sulle sponde del Tevere. Questa indiscrezione però è stata già negata dall’agente dell’ex Barcellona, Roberto Calenda, che sul proprio profilo Twitter ha cinguettato: «Altro tentativo di destabilizzare Keita prima del derby citando un piano diabolico per portarlo alla Roma. Inventate di meno grazie». Tutto falso quindi, la Lazio si gode il suo gioiellino, in attesa del tanto sperato rinnovo.

 

Articolo precedente
Gregucci: «In Serie A non esistono esterni forti come Keita e Felipe. Derby? I tifosi devono tornare allo stadio…»
Prossimo articolo
Tragedia in Colombia, si schianta aereo con la squadra del Chapecoense: 76 vittime – FOTO