Juventus – Lazio, Top e Flop della finale di Coppa Italia

juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus – Lazio, il migliore e il peggiore del match dell’Olimpico

La Lazio esce sconfitta ancora una volta contro una Juventus troppo forte, solo lontana parente di quella vista domenica contro la Roma. Buoni solo i primi dieci minuti del primo tempo dopo i quali i biancocelesti subiscono il doppio vantaggio della squadra di Allegri. Nella ripresa meglio la Lazio, anche sfortunata in alcune occasioni in cui avrebbe potuto riaprire il match. Vediamo adesso chi è stato il migliore e il peggiore della finale. Top – Esame di maturità superato in modo egregio quello di Thomas Strakosha chiamato a difendere i pali biancocelesti come del resto ha fatto per gran parte della stagione. Incolpevole sui due gol subiti in almeno altre quattro occasioni compie delle parate miracolose su Higuain e compagni ed evita alla Lazio un passivo ancor più pesante. Non era facile per un portiere giovane come lui, che ha dovuto in corso d’opera sostituire Marchetti, disputare una finale da titolare per di più contro la squadra più forte d’Italia e forse d’Europa. FlopWallace, ha il concorso di colpa con Lulic per il gol del vantaggio juventino in cui lasciato solo Dani Alves che ha tutto il tempo di sistemarsi per calciare il pallone. Non da mai l’idea di sicurezza, sbaglia molto in impostazione. Una serata da dimenticare.

Articolo precedente
Neto: «Ho fatto due parate importanti. Su Immobile sono stato fortunato…»
Prossimo articolo
strakoshaStrakosha, Tounkara, Patric, Lombardi e Milinkovic: «Questo pubblico ci ha lasciati senza parole. Siamo orgogliosi, testa alta!»