Connettiti con noi

News

Lazio, Jugović: «Inzaghi come Eriksson. Immobile? Una sentenza»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

Jugović, ex giocatore della Lazio, ha ricordato con affetto gli anni in biancoceleste ed elogiato la squadra di Inzaghi

Vladimir Jugović non dimentica gli anni con la maglia della Lazio addosso. Attraverso le pagine de La Gazzetta dello Sport, il serbo ha potuto celebrare sia la squadra di Inzaghi che ricordare le belle emozioni vissuti all’ombra del Colosseo:

FUTURO DA ALLENATORE – «Avevamo Eriksson e di quella squadra, da Mihajlovic a Mancini, in tanti sono diventati allenatori. All’inizio anche io avevo una mezza idea, ma meglio così perché c’è troppo stress e la vita è una sola».

SQUADRA DI INZAGHI – «Ha potuto giocare più rilassata , con meno pressione. Inzaghi mi ricorda Eriksson, poi hanno una dirigenza bravissima a trovare sorprese. A me piace Correa e poi c’è Immobile, una sentenza. Certo, anche Milinkovic è migliorato tantissimo. Lo seguo da quando era nelle giovanili serbe: non gli è mai mancata la tecnica, ma alla Lazio si è strutturato tecnicamente e tatticamente. È intelligente e in gamba per decidere da solo il suo destino».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement