Connettiti con noi

Hanno Detto

Mourinho recrimina ancora: «Su Zaniolo era rigore, devo dirgli di fare il pagliaccio?»

Pubblicato

su

José Mourinho, tecnico della Roma, è tornato a parlare del presunto rigore su Zaniolo nella gara di domenica con l’Atalanta

Ospite all’evento Quinas de Ouro 2022, José Mourinho ha dichiarato:

«Il tempo è passato velocemente ma io sono sempre lo stesso, mi sento bene, forte, motivato, mi piace vincere, odio perdere, non è cambiato nulla se non il colore dei capelli e qualche ruga, ma sono pronto a continuare ancora per qualche anno, magari non 20 ma ancora per un po’. Oggi festeggio 22 anni da allenatore, ma l’espulsione non è una novità per me, è così da tanto tempo, forse rispecchia il mio modo di essere, ma non voglio che cambi. Zaniolo? Era rigore, c’era il fallo di Okoli, ma credo che l’arbitro non abbia fischiato perchè il mio giocatore è rimasto in piedi. Cosa devo dire ai miei giocatori? Di fare i pagliacci, come ho visto tante volte in questa stagione in Serie A? ».

CONFERENCE – «La scorsa stagione abbiamo fatto quello che nessuno si aspettava vincendo la Conference League, quest’anno cercheremo di fare meglio. Non abbiamo lo stesso potenziale economico dei nostri rivali, abbiamo fatto un mercato da sette milioni di euro, ma abbiamo qualità, passione, un gruppo di persone che ama lavorare insieme e questa è una cosa importante, poi a fine stagione vedremo. Quello è stato il momento della Roma, ho dato gioia ai nostri tifosi innamorati di una squadra che non ha vinto tanto negli anni».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.