Jacobelli: «Lotito? Merita stima e rispetto per quanto fatto fino ad ora»

© foto www.imagephotoagency.it

Jacobelli, le parole del direttore di Tuttosport in merito alla ripresa del campionato e anche all’operato di Lotito

Il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia. Ecco le sue parole.

CAMPIONATO – «Atalanta-Lazio? Prima i bergamaschi avranno il recupero di campionato e credo sia importante quella sfida. Ci dobbiamo aspettare un nuovo campionato e ovviamente sarà decisiva la preparazione sostenuta in queste settimane. Oggi non abbiamo elementi di valutazione per fare previsioni sulla partita. I 5 cambi non è detto che agevolino qualcuno, non credo che ci sarà una sistematica quinta sostituzione. Dipenderà da molti fattori, infortuni compresi».
SCUDETTO – «Nella lotta per il titolo, già dalla gara contro la Sampdoria, vedremo che ruolo avrà l’Inter come terzo incomodo. Ci saranno forti motivazioni, anche da parte delle squadre in lotta per la salvezza. Ci sono situazioni particolari, come quella di Lautaro Martinez, e bisogna vedere quanto inciderà anche il fattore mercato».
LOTITO – «In merito all’operato di Lotito, parlo a nome di TuttoSport: merita stima e rispetto per quello che ha fatto da quando ha preso la Lazio fino ad oggi. La stagione sella Lazio premia il lavoro di Inzaghi, della squadra, ma anche dell’intero staff e di Tare che a mio avviso è importantissimo. La Lazio è una società con i conti in regola, con grandi giocatori e pensa al futuro, anche con i rinnovi di contratto. La strada intrapresa da Lotito con Tare e la guida di Inzaghi, di cui colpisce molto il vero attaccamento alla maglia, è un circolo virtuoso che ha la voglia ed il diritto di continuare: l’approdo in Champions League fa fare un grande salto».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy