Stam racconta: «Mio trasferimento alla Lazio surreale, ecco il retroscena»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Stam racconta: «Mio trasferimento alla Lazio surreale, ecco il retroscena»

Pubblicato

su

Jaap Stam, ex difensore della Lazio, ha raccontato tutti i retroscena del suo trasferimento in biancoceleste: le dichiarazioni

Intervistato da The Overlap, Jaap Stam ha raccontato tutti i retroscena del suo trasferimento alla Lazio:

«Ricordo che ero in Nazionale e ho detto a mia moglie che dopo la partita, mercoledì o giovedì mattina: Sarei andato da Fergie (Ferguson, ndr),per parlargli. Così alle 8 del mattino del giorno dopo ero lì, abbiamo discusso nel suo ufficio e ricordo di essermi detto: ‘Ora parto e torno a casa, ma non devo lasciare il club’. Mentre ero in macchina per fare ritorno a casa mi ha chiamato il mio agente e mi ha detto: ‘Dove sei?’. Ho risposto: ‘Beh, ho appena avuto un incontro con il manager, non è andata bene, adesso torno a casa’. E lui mi ha replicato: ‘Ti hanno già venduto’. ‘Cosa?’, ho detto io, ‘Sì, praticamente hanno già concordato con la società (Lazio, ndr) e a breve ti chiameranno. Così riattacco il telefono ma subito, nemmeno un minuto dopo Fergie mi chiama: ‘Dove sei?’. Ho detto: “Sto tornando a casa”. Lui abitava vicino a me e mi ha detto: ‘Fermati lì nel parcheggio, sto venendo verso di te’. Appena sono arrivato è salito sulla mia macchina e mi ha spiegato che avevano concordato un accordo con questo club e che per sostituirmi avevano preso un difensore a parametro zero: Laurent Blanc. Voleva giocare con Wes (Brown,ndr) e Laurent Blanc come coppia centrale».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.