Connettiti con noi

Hanno Detto

Italia, Condò: «La vittoria contro l’Ungheria aumenta il rimpianto Mondiale»

Pubblicato

su

Paolo Condò, noto giornalista, ha analizzato l’importante vittoria colta dall’Italia di Mancini contro l’Ungheria: le sue parole

Dalle colonne di Repubblica, Paolo Condò ha parlato in questi termini dell’Italia di Mancini:

«Il valore della vittoria di Budapest è notevole per tre motivi. Il primo è il risultato in sé, un secco 2-0 in uno stadio ostile. Il secondo è la sua conseguenza: la qualificazione alla Final Four della Nations League in un girone che secondo i bookmaker conteneva terza (Inghilterra) e sesta (Germania) favorita del Mondiale imminente. Il terzo è l’atteggiamento col quale l’Italia ha preso il match per le corna: aveva soltanto la vittoria per dare un senso al post-Macedonia, ed è andata subito a cercarla sul campo della battistrada con i modi sbrigativi di una squadra consapevole di essere più forte. […] La crescente amarezza per il secondo Mondiale mancato di fila – man mano che ci si avvicina fa sempre più male – diventa quasi rabbia davanti a questo risultato, perché ci conferma nella convinzione che il posto degli azzurri fosse in Qatar, e che la qualificazione sia stata gettata nell’umido per incuria, certo, ma anche per una serie di irripetibili circostanze».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.