Connettiti con noi

Campionato

Inzaghi: «Niente alibi, voltiamo pagina. Speriamo di giocare contro il Torino»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Bologna: le sue dichiarazioni

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Bologna. Le sue dichiarazioni sulle frequenze ufficiali:

GARA«Abbiamo approcciato bene alla partita, eravamo padroni del campoi, poi il gol preso subito e il rigore sbagliato hanno indirizzato la gara. Veniamo via con una sconfitta, ma adesso cerchiamo di andare avanti, perchè siamo ambiziosi. Non si può perdere in questo modo, ma forse era destino che non avremmo segnato. Dobbiamo reagire, perchè sbagliare ci può stare, ma serviva più reazione».

PROSSIMI APPUNTAMENTI«La forza di una squadra si vede dopo una sconfitta. Ora abbiamo il Torino, poi la Juventus, due belle sfide da giocare. Dobbiamo reagire nel migliore dei modi».

LUCIDITA‘ – «Abbiamo sbagliato tanto, ci rimane l’amaro in bocca perchè abbiamo creato. GLi episodi non ci sono stati favorevoli, ma dovevamo reagire meglio. Scorie del Bayern? Direi di no, perchè abbiamo tenuto il campo, ma abbiamo perso. Guardiamo alla prossima».

Simone Inzaghi è poi intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole:

NIENTE ALIBI – «La nostra è una squadra che deve avere una reazione diverse dopo il rigore sbagliato. Abbiamo avuto un approccio giusto, dominando la gara ma non riuscendo a fare risultato. Secondo me la sconfitta è immeritata, delle ultime partite questa è quella dove abbiamo sofferto meno. Dobbiamo recuperare al più presto, non voglio alibi nè scuse. Oggi dovevamo vincere».

PREOCCUPAZIONE – «Mi preoccupa la non reazione dopo un evento negativo, e ciò era sempre avvenuto. Una squadra come la nostra non può permettersi di non reagire. La squadra ha fatto la partita che doveva fare, cercando di concedere poco. Questa sconfitta fa male ai fini della classifica, peccato perchè l’avevamo preparata bene. Voltiamo pagina, anche se le ultime due sconfitte fanno male».

AVVERSARIE – «Sappiamo di competere contro squadre fortissime, ma in questo momento dobbiamo guardare quello che sarà».

DIFESA – «Stiamo subendo tantissimo, anche se oggi Reina non ha fatto una parata. Stasera siamo stati attenti eppure abbiamo subito due gol. Luiz Felipe e Radu ci mancano, ma non è una scusa. Siamo venuti qui con pochi allenamenti nelle gambe, volevamo vincere ma non ci siamo riusciti».

CAICEDO – «Non è in un momento particolarmente eccezionale, anche se negli ultimi tre giorni si è allenato bene. Purtroppo ha questo fastidio alla pianta del piede, lui è una grande risorsa così come Pereira e Muriqi. Devo cercare di ruotarli, ma i titolari sono Correa e Immobile».

TORINO – «Speriamo di giocare, abbiamo bisogno di tornare alla vittoria martedì sera».

Il mister in conferenza stampa

«Non eravamo stanchi perché abbiamo approcciato bene alla partita. Purtroppo abbiamo subito gli episodi negativi ma una squadra come la nostra avrebbe dovuto reagire meglio dopo lo svantaggio. Adesso è facile parlare di scelte dopo la sconfitta, dobbiamo essere bravi a rialzarci e tornare a vincere al più presto».

 

Advertisement