Connettiti con noi

Campionato

Inzaghi: «Non dobbiamo fermarci, ce la giochiamo con tutti. Rinnovo? Siamo a buon punto»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi ha parlato nel post partita di Lazio-Cagliari: queste le parole del tecnico biancoceleste a Sky Sport e in conferenza stampa

Simone Inzaghi ha parlato nel post partita di Lazio-Cagliari: queste le parole del tecnico biancoceleste a Sky Sport e in conferenza stampa.

VOCE – «Stasera leggermente meglio (ride ndr). È un mese che ho un problemino con la voce ma speriamo che si risolverà»

VITTORIA – «Sapevamo che era una partita insidiosa e difficile. L’abbiamo interpretata bene, rischiando poco o niente e abbiamo dato seguito all’ottima vittoria di Bergamo, dobbiamo continuare così perchè abbiamo già perso tanti punti»

LUIS ALBERTO – «L’ultima persona con cui si deve arrabbiare credo sia il sottoscritto. Ma bisogna fargli un plauso perché dopo l’operazione che ha avuto è subito tornato in campo a  Bergamo. Con un’operazione del genere a volte resti fuori quasi 4 settimane mentre lui è tornato subito».

QUARTO POSTO O SCUDETTO – «Penso che adesso noi avevamo due obiettivi: uno era tornare negli ottavi di Champions che mancavano da 20 anni qui a Roma, poi vogliamo rimanere in Champions sapendo che abbiamo 5 colossi davanti a noi. Ma sappiamo che la squadra c’è e se recuperiamo tutti possiamo giocarcela con tutte le altre come gli altri anni»

POCHI GOL SUBITI – «Miglioramento? Siamo molto migliorati nelle distanze e negli orientamenti: gli attaccanti sono i primi ad aiutarci poi è ovvio che se mancano Acerbi, Leiva e Radu soffriamo. Abbiamo bisogno dei nostri giocatori migliori e poi ce la giochiamo con tutti»

RIMPIANTI PER PUNTI PERSI – «Abbiamo grandissimi rimpianti. Da quando è arrivato questo Covid sono cambiate le cose, l’anno scorso eravamo in un momento strepitoso e ci stavamo giocando lo scudetto. Quest’anno siamo rimasti in 13 in quel periodo dove ci siamo qualificati agli ottavi, in campionato era normale pagare le assenze. A quel punto ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito che dovevamo rientrare e l’unico modo e fare un filotto di vittorie».

CONTRATTO – «Ieri sera ho visto l’offerta, c’è grande armonia e penso che non ci saranno problemi. Sono in contatto con il presidente, con i suoi tempi. Ha fatto la sua offerta e poi vediamo, siamo a buon punto».

Inzaghi a Lazio Style Radio:

«Sapevamo sarebbe stata difficile, ma i ragazzi sono stati bravissimi, rischiando poco. Dovevamo essere più cattivi all’inizio e abbiamo sofferto nella mischia finale, perchè ha messo tanti giocatori di qualità. Partita importantissima per la classifica. Erano due moduli speculari, loro hanno fatto la gara che ci aspettavamo, noi siamo stati pazienti».

«Inter? Sarà una grande partita, avremo tempo per prepararla al meglio perchè andiamo ad affrontare una grande squadra. Ci sono squadra che stanno facendo un cammino impressionante, noi dobbiamo continuare»

Advertisement