Connettiti con noi

Campionato

Inzaghi: «VAR? Immagini chiare. Futuro? Con Lotito ottimo rapporto»

Pubblicato

su

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Torino: le sue dichiarazioni

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita del match contro il Torino. Le sue dichiarazioni a Lazio Style Channel:

GARA – «Le immagini sono chiare, mi dispiace per mio fratello. Abbiamo fatto comunque una grande partita. Ho fatto i complimenti ai miei, abbiamo sviluppato gioco e avuto occasioni importanti. Ai ragazzi non posso dire nulla, ce l’abbiamo messa tutta e il Torino doveva salvarsi. I subentrati non hanno fatto sentire la mancanza degli assenti. Sono successi tanti episodi che in questi match non ci sono venuti a favore, chiudiamo col quinto anno consecutivo in Europa e record di vittorie interne. L’unico rammarico è il derby, siamo contenti del percorso fatto».

VAR – «I parametri non sono uguali con quelli dell’estero. Le immagini sono chiare, ma non voglio parlarne. Prendo la prestazione».

INDISPONIBILI – «Avremo tre qualificati, Radu ha avuto un problemino… Arriveremo al Sassuolo in emergenza, ma ci siamo abituati».

Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

SULLA GARA – «C’è rammarico, era una partita importante, volevamo allungare la striscia di vittorie casalinghe, inoltre mio fratello avrebbe giocato domenica proprio contro il Torino per salvarsi. Una squadra matematicamente in Europa se l’è giocata fino in fondo, è stato un bello spot per il calcio».

SULLA STAGIONE – «Avevamo giocato due giorni fa, la stagione è stata lunghissima e difficilissima: abbiamo disputato due annate in una, giocando ogni tre giorni. Abbiamo avuto tanti problemi, noi come le altre. Manca l’ultima gara, dovrò fare i conti tra infortuni e squalifiche: andremo a Reggio Emilia per disputare la nostra partita».

SUL FUTURO – «La prossima settimana ci vedremo con la società e prenderemo le decisioni. Parole di Tare? Vanno interpretate in positivo, perché con Igli in pratica siamo fratelli e c’è un ottimo rapporto e un’ottima stima con il presidente. Ieri è stato con noi e ha avuto parole importanti per questo gruppo. Tra di noi, dunque, non ci saranno mai dissidi».